Cultura

Ciao

Ben presto in questa pagina ci sarà un vero scambio culturale

mettero in evidenza tutti gli scritti che trattano il nostro paese,gli scritti dei nostri paesani

e tutti gli articoli che voi stessi invierete.

a presto

3 risposte a “Cultura

  1. Amici buonasera,è 1 serata d’inverno,fredda e noiosa, una delle tante.
    Un pensiero vola, ad un bel ricordo……il ns raduno dell’anno scorso,11-08-2009 il primo raduno.
    Ma vorrei sapere da voi amici,chi c’era,cosa è rimasto di quel giorno.
    Io ho conosciuto tanti amici,con cui ho contatti ancora oggi.
    Amicizie, coltivate con una certa piacevole quotidianità.
    A volte aspetto qualche momento libero per rilassarmi,e sentirmi con loro.
    Ma ditemi, a qualcuno è rimasto nel cuore ……la stessa cosa che è successa a me
    Aspetto le vs risposte……..
    un caro saluto a tutti
    Assunta

  2. Amici questa volta non mi sono sbagliata
    mi sembra piu’ giusto questa pagina.
    Il raduno è stato anche uno scambio
    culturale
    saluti a tutti
    Assunta

  3. ciao Luigi vedo anche qui la pagina culturale è capitata come terza pagina.. ma sai come mai nei giornali si chiama terza pagina la pagina culturale??
    La terza pagina è, appunto, la pagina dedicata alla cultura, cioè alle arti, le scienze, l’archeologia, l’architettura, la musica, il teatro, la letteratura, le lingue, la filosofia, la storia, la sociologia…
    La terza pagina è nata nel 1901, quando il direttore del “Giornale d’Italia” Bergamini decise di dedicare una pagina intera (la terza, appunto) alla prima teatrale di “Francesca da Rimini” di D’Annunzio. Il suo sviluppo avvenne poi sul “Corriere della Sera” di Albertini, che si assicurò la collaborazione di importanti scrittori italiani come D’annunzio, la Deledda, Pirandello, Verga.
    L’innovazione portò alla creazione, all’interno dei giornali fino a quel momento dominati dalla politica e dalla cronaca, di un luogo dedicato al mondo letterario e artistico.
    Così, da allora, l’informazione culturale italiana si è identificata con la terza pagina che aveva come forma stabile l’elzeviro. L’elzeviro è il nome del carattere topografico utilizzato: sarà proprio questo carattere a dare il nome all’articolo culturale (compromesso tra letteratura e giornalismo)
    La terza pagina si è poi via via modificata e allargata fino a trasformarsi nelle odierne pagine culturali
    Oggi, l’informazione culturale della stampa quotidiana, è fornita dalle sezioni “Cultura”, ossia da insiemi di più pagine spesso collocate al centro dei giornali, diverse dalla terza. Ma si è conservato comunque il nome “terza pagina” per indicare la parte del giornale dedicata alla cultura.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...